Reni, vescica e prostata

Visita urologica

Visita urologica

Non invasiva e non dolorosa, la visita urologica viene richiesta dal medico in presenza di disturbi legati alle vie urinarie, agli organi genitali maschili ed organi genitali esterni femminili e accertare la possibile presenza di patologie come infezioni alle vie urinarie, difficoltà a urinare o incontinenza, disfunzioni sessuali e riproduttive (deficit dell’erezione, infertilità della coppia), tumori degli organi dell’apparato urinario maschile e femminile, tumori della prostata.

In cosa consiste

Dura dai 10 ai 20 minuti e varia in base al sesso e alla sintomatologia. Nella donna è simile alla visita ginecologica e prevede l’esplorazione del piano perineale. Nei maschi viene invece solitamente eseguita un’esplorazione rettale per la palpazione della prostata.
.

Uroflussometria

Quando necessario per completare il quadro clinico, la visita urologica viene affiancata da esami di secondo livello come quello del sangue e l' uroflussometria. Questa è un esame non invasivo che permette di misurare il flusso minzionale del paziente, che deve semplicemente urinare in un apposito strumento, il flussometro.

Share by: